domenica 12 maggio 2013

Racconti di case




















Giovedì 16 maggio, alle ore 17.30, presso la sala conferenze della Casa Internazionale
delle Donne – Via Pisoni 3 – Trieste, si terrà la presentazione del libro di
Rosangela Pesenti
RACCONTI DI CASE
Il linguaggio dell’abitare nella relazione tra generi e generazioni
Edizioni Junior.

Introdurranno: Adriana Giacchetti e Francesca Varsori, de Luna e l’Altra Teatro
Interverranno: Zanette Chiarotto – Circolo UDI La Mimosa
e Patrizia Saina – Casa Internazionale delle Donne
Sarà presente l’Autrice.

Femminista, dirigente dell'U.D.I., insegnante, Rosangela Pesenti ha pubblicato la sua tesi di
dottorato in antropologia ed epistemologia della complessità (www.rosangelapesenti.it).
E’ nato così Racconti di case, nel quale la casa viene indagata come luogo che diventa
linguaggio nelle relazioni tra uomini e donne, e tra adulti e cosiddetti minori, strutturando,
nell’abitare, la cultura che fonda le forme individuali e sociali della sopravvivenza.

La casa, struttura materiale, luogo simbolico, fonte di inesauribili metafore abitative, è anche
lo spazio in cui avviene la riproduzione della specie. Dentro le case viene erogato tutto il
lavoro per crescere bambine e bambini, accudire, mantenere in vita, riprodurre le condizioni
della trasmissione culturale attraverso la manutenzione degli spazi, l’integrazione dei tempi,
l’apprendimento dei fondamenti del vivere che ci consentono di diventare, o meno, donne e
uomini autonomi e capaci di costruire collettività.
Guardare le nostre case come oggetti di indagine può aiutarci a leggere il difficile presente in cui
viviamo.

Vi ricordiamo anche che il giorno prima, mercoledì 15 maggio, alle ore 18.00, al Circolo
“Tina Modotti” in Via Ponziana 14 a Trieste, Rosangela Pesenti interverrà all’incontro Tracce
per una storia politica delle donne – Dal Risorgimento al Femminismo.



Numero 104 di Via Dogana





 

 
E’ arrivato il numero 104 – Marzo 2013 di Via Dogana,
la rivista trimestrale di pratica politica edita dalla Libreria delle Donne di Milano (http://www.libreriadelledonne.it/pubblicazioni/un-si-e-qualche-no/)

Vi segnaliamo:

- Un sì e tre no. Quello che vogliamo e quello che non vogliamo dalle elette. Pensieri e proposte per tenere alta la rotta e non perderci di vista. Anche puntando in alto, di Lia Cigarini, Giordana Masotto, Lea Melandri;

- Alcune testimonianze di donne con esperienze di politica istituzionale: Non ero lì a fare folklore, di Aurora d’Agostino; Lei deputata. Io presente-assente, di Alessandra De Perini;

- L’articolo di Stefania Tarantino La generosità di Paestum, sul grande convegno del femminismo autonomo tenutosi a Paestum nell’ottobre 2012;

- La scienza ha molto da imparare (dalla differenza sessuale), di Sara Gandini, vice-direttora della divisione di Epidemiologia e Biostatistica dell’Istituto Oncologico Europeo di Milano;

- La rubrica di recensione libri Leggerò di Francesca Graziani.

Le immagini di questo numero di Via Dogana sono dedicate a Women Are Heroes dell’artista JR (presentato alle pagine 26-27 da Paola Bonini).

Il prossimo numero di Via Dogana uscirà a giugno 2013.