sabato 24 giugno 2017

Due poesie di Gabriella Musetti


Gabriella Musetti,
Biblioteca del Centro Documentazione Donna
di Ferrara. Foto da samueleeditore.it




















Da La manutenzione dei sentimenti
di Gabriella Musetti
Samuele Editore, 2015


1

abitare il limbo
di questo precario equilibrio 
che le cose non mutino 
mantenendo un nonnulla di distanza 

si scoperchia lo spazio minuto
breve come un respiro
quel tuo respiro che va e che viene
quando ti fermi in attesa

non mi ero mai accorta che sedici scalini
sono tanti
diventano cento
in alcuni momenti
e lo spazio corto dove ruotiamo i corpi
per salire gli ultimi sei
è un luogo così esteso
che ti perdi alla mia vista
lontano nella nebbia


2

Spostamenti
I

sperimentiamo ogni giorno
come stiamo al mondo
tentando strade
che non arrivano
nei luoghi cercati
ma non è inutile il percorso
se schiude l'attimo incompiuto
se germina dalle prove
il tempo che trasforma


II

la vita ribalta ogni consenso
ogni dissenso ogni lagnanza
ogni esaltazione  Non ne
conviene il calcolo
Dei debiti o dei crediti
non puoi sommare o togliere
una mossa: non serve
la scacchiera neppure i dadi
e men che meno i vaticìnî
Da un lato della barriera tutto
è imprevedibile  Dal lato umano
 - invece - noi esseri senzienti
cacciati al mondo senza volerlo
(resta il patire questa esperienza)
cerchiamo con pazienza tra i sassi
prosciugati un sorso d'acqua breve


III


restando sui limiti
si arriva
a dare spazio dentro
l'isolamento
non sembra perdita
semmai ricerca
slancio di frammento





Link:
poesia.blog.rainews.it uno
poesia.blog.rainews.it due
x Residenze estive 2017 (Incontri residenziali di poesia e letteratura a Trieste, Duino e nel Friuli Venezia Giulia, organizzati e diretti da Gabriella Musetti): laboratoripoesia.it

(Angela Siciliano)


---------------------------------------------

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.